visible lab e-commerce da record

Altro che crisi dei consumi. Per l’e-commerce il 2014 è stato straordinario, con un Natale da record. «Le vendite sono state le migliori di sempre, superiori alle aspettative» questi sono i dati rilasciati dall’osservatorio e-commerce B2c Netcomm del politecnico di Milano, che potete trovare su di un articolo de ilsole24ore.

Il mercato virtuale in Italia nel periodo di 2014 ha visto un aumento del 17% che va a sommarsi al +18% del 2013

grafico ecommerce 2014

SPETTACOLARE! E’ IL MOMENTO GIUSTO! MI BUTTO!

Calma! E’ vero i dati sono in crescita, ma devi fare i passi giusti altrimenti rischi un tremendo flop!

Proprio per evitare che tu perda tempo e risorse oggi ti regaliamo:

7 considerazioni che devi fare prima di lanciare il tuo negozio online!

1. Prodotti o Idea?

I tuoi prodotti sono la colonna portante della tua attività. Giusto? No, sbagliato! Prima di scegliere definitivamente quali prodotti venderai, conduci una ricerca approfondita. C’è una forte domanda da parte dei consumatori? I prodotti si completano a vicenda? Considera come posizionerai i tuoi prodotti e CREA UN IDEA DIFFERENZIANTE del tuo business dalla concorrenza. Questa e’ la parte piu’ difficile ma e’ quella che determinera’ il tuo successo, piu’ volte abbiamo rifiutato di collaborare ad un progetto, perche’ l’idea differenziante mancava e farti investire su qualcosa senza fondamenta non rientra nella nostra etica, ma purtroppo accade troppo spesso e tanta gente perde un sacco di soldini.
Quindi trova la tua UNICITA’ o fatti aiutare da esperti come NOI, senza questa gli altri punti servono a poco! Ma e’ giusto che tu li conosca perche’ dopo saranno molto importanti.

2. Prezzi

Essendo legato all’utile, il prezzo dei prodotti è quello che in definitiva determinerà la sopravvivenza della tua attività. Tuttavia, prima di definirlo devi conoscere l’importo che i clienti sono disposti a pagare e tenere presente il valore da loro percepito.
Per questa operazione, la ricerca sulla concorrenza è di grande aiuto. Dai un’occhiata ai prodotti dei concorrenti e trova un modo per creare un VALORE DIFFERENZIANTE (il modo in cui i consumatori valutano un prodotto specifico rispetto a prodotti simili nel mercato), altrimenti sara’ una guerra al ribasso… e le guerre fanno morti!

3. Promozione/Comunicazione

Ecco le domande che devi porti:
Cosa faccio per spargere la parola del mio negozio online? Come interagisco con i consumatori in base alle loro esigenze? Quali mezzi pubblicitari devo considerare? Social media, blog e comunicati stampa sono importanti, ma come li devo strutturare? Insomma devi avere una buona strategia di WEB MARKETING per comunicare la tua idea differenziante, una buona idea e un ottimo prodotto posso fare un drammatico flop se non sviluppi un piano di marketing efficace per raggiungere i tuoi obiettivi! Quindi sarebbe un bene per te collaborare con un partner esperto ed affidabile, che ha gia’ maturato sul campo l’esperienza necessaria per ridurre il margine di errore. Inoltre dovrai incominciare a studiare, perche’ e’ estramamente importante apprendere le giuste conoscenze e svilupparle in collaborazione, perche’ non e’ assolutamente immaginabile che un partner esterno possa mandare avanti il tuo business senza che tu abbia la benche’ minima conoscenza.
Un altro aspetto di comunicazione che noi riteniamo assolutamente necessario e’ la cura del customer care (servizio clienti), attreverso i moduli di contatto, l’opzione click-to-call e/o la chat istantanea, piccoli particolari che fanno un enorme differenza tra un sito che vende e un flop.

4. Convenienza

Per i potenziali clienti dovrebbe essere facile trovare il tuo negozio e i prodotti che cercano. Ci sono diversi fattori da considerare per rendere un negozio online comodo per i clienti:

 I tuoi clienti possono trovare facilmente il tuo negozio online? Il nome del tuo domino sara’ fondamentale (facile e immediato) es. facile.it, subito.it, ecc…, oltre il SEO E SEM (ottimizzazione motori di ricerca e pubblicita’).
Stai offrendo una buona esperienza di acquisto? Ok, mentre i tuoi potenziali clienti visitano il negozio, dovranno essere facilitati in ogni loro ricerca senza perdesi, la facilità d’uso e’ basilare per una procedura di acquisto semplice, con tempi di consegna rapidi, informazioni esaustive sui prodotti e recensioni VERE di aquirenti VERI (no tarocchi! Altrimenti ottieni l’effetto contrario)
Ricorda: i consumatori acquistano online perché è più comodo!

5. Procedure ben definite

È normale che tu finisca per imparare molto solo dopo il lancio, ma se non hai definito nessuna procedura per le basi, il caos è inevitabile. Le procedure dipendono dalla natura della tua attività, ma qualsiasi negozio online necessita di una procedura per resi, cambi, rifornimento dei prodotti e servizio clienti. Fissa delle date entro cui entreranno in vigore le nuove procedure. Quello che funziona all’inizio potrebbe non funzionare più con la crescita del tuo business.

6. Consumatori

Questo è un buon momento per mettersi nei panni del cliente e chiedersi: Perche’ dovrei comprare su questo sito?

Bella domanda! Ok, rispondi a queste domande e trova la soluzione:

Esigenze – Stai soddisfando le esigenze di un nuovo potenziale cliente? Ti e’ mai capitato di vedere qualcosa di interessante su un sito, ma poi mancavano le descrizioni, c’era solo un’immagine e scarse indicazioni sulle caratteristiche. Che hai fatto? Probabilmente hai continuato la ricerca, trovando un altro sito che spiegava tutto perfettamente (es. taglie, colori, ecc…) con una visione tridimensionale del prodotto ed hai acqustato! Tutto chiaro! Dobbiamo aggiungere altro?

Desideri – Stai offrendo cio’ che i tuoi clienti desiderano? Qui torniamo all’idea differenziante, ma anche a piccoli dettagli generici del mercato on-line, come una consegna gratuita, uno sconto o un regalo. Verifica cosa propone la concorrenza e pensa a cosa potrebbe essere migliorato, potrebbe portare gia’ ad una ottima soluzione!

Sicurezza– Stai offrendo la giusta sicurezza per acquistare sul tuo sito? Come dicevamo al punto 4 “convenienza”, i clienti vogliono comodita’ e la sicurezza su internet e’ una comodita’, per esempio vedere la soluzione di pagamento da loro preferita gli da comodita’ e sicurezza, non perderti in cazzate come “quel tipo di pagamento mi costa troppo e non lo metto tra le opzioni!” e’ il miglior modo per perdere vendite!
Inoltre inserisci procedure facili per contattarti e le politiche agevolate sui resi (Zalando ne ha fatto un punto di forza).

Educazione – Hai educato i consumatori sul tuo prodotto? Il tuo blog i tuoi video, i social e le tue newsletter, se utilizzati correttamente influenzeranno i tuoi potenziali clienti e questo vale sia per i prodotti nuovi sia per quelli già presenti nel mercato. I tuoi potenziali consumatori devono sapere cos’ha di speciale il tuo prodotto e perché dovrebbero acquistarlo da te piuttosto che dalla concorrenza.

7. Elementi del negozio

Non si può negare il fatto che il brand e l’immagine abbiano un’influenza sulle decisioni di acquisto dei clienti. Quindi hai scelto chi si occupera’ della tua vetrina online, il logo, i banner e il design del sito?
Be’ cosa aspetti, Contattaci subito

Please leave a Comment...